Fondazione «Giovanni, Maria Teresa e Marino Piazzolla» riconosciuta con deliberazione n° 6487 del 1 Luglio 1988 Giunta Regionale del Lazio

e-mail: fondazionepiazzolla@libero.itaggiornato il 04/12/2018

Con Giuseppe Guglielmi dentro la spietata epica del boom di Massimo Raffaeli

da "Il Manifesto", 06/07/2007

Domani sera a Fiano Romano un omaggio a uno fra gli autori più originali del nostro dopoguerra. Dopo avere stilato nei versi del suo unico libro, «Panglosse», una lucida didascalia della reificazione che segnò gli anni Sessanta, Guglielmi si dedicò alla traduzione riproponendo in un italiano mai letto prima, sussultante e esclamativo, le opere di Céline

È davvero una buona notizia che ben due manifestazioni dell'estate letteraria ricordino la figura di Giuseppe Guglielmi (nato a Bari nel 1923 e scomparso a Bologna nel '95), uno dei poeti più originali del nostro dopoguerra. Leggendarie erano la ritrosia e l'umbratile gelosia della propria libertà che di rado lo allontanavano dal portico di Santo Stefano, casa sua, a Bologna, tanto quanto appariva in lui vitale, e salutare nelle sue inversioni improvvise, la vocazione alla battuta mordace e ai paradossi irridenti (come quello che nel marzo del '77, quando la città sembrava in stato preinsurrezionale, ci arrivò addosso alla stregua di una doccia gelata: «Attenzione, il capitalismo ha i secoli contati»).
Rigoroso con se stesso fino ad essere spietato, impaziente di esiti che sentiva sempre perfettibili, in una lotta con la parola che negli ultimi anni rischiosamente presagiva la resa al silenzio, Guglielmi lascia un solo libro dal titolo che peraltro non potrebbe essere più suo, Panglosse.Blandimentis oramentis coeteris meretriciis (Feltrinelli, 1967), poi ristampato con integrazioni in Ipsometrie. Le stasi del sublime (Savelli, 1980) dove si legge una netta e inderogabile dichiarazione di poetica: «Poesia si estrae dai testi, si riscopre, si inventa, è il luogo per sempre emarginato della ragione. ... Al sistema canonico delle forme letterarie, alla loro funzione tra araldica e legittimatrice, si oppongono qui da una parte le figure della "inopia semantica" e dall'altra le intermittenze di una "folle cantica". Se il sublime è impredicabile, il linguaggio chiede ancora di essere forzato al limite delle sue prestazioni».
Il primo nucleo di Panglosse era uscito una decina d'anni avanti con una insegna frontale, essere & non avere (Editrice Magenta, 1955), e all'interno della collana «Oggetto e simbolo», la stessa in cui apparve Laborintus di Edoardo Sanguineti, che viene ritenuta il palinsesto della futura neoavanguardia. Firmava la collana Luciano Anceschi, maestro e compagno di via di Guglielmi insieme con pochissimi altri, fra cui l'incisore Luciano De Vita, il critico Ezio Raimondi (col quale avrebbe firmato la versione degli Scritti sull'arte di Baudelaire, per Einaudi nel 1981) e Roberto Roversi, che alla sua figura avrebbe dedicato una densa monografia di «Rendiconti» (n.45, 1999, Edizioni Pendragon) in cui, alla maniera di un ritratto psicologico e insieme di un rilievo precisamente critico, viene detto: «Una ironia agra, ma mescolata a una tenerezza di fondo (una ansimante tenerezza scontrosa) sempre calcata con la mano quasi a comprimerla o piuttosto a difenderla».
Nel clima e anzi nei paraggi topografici dove intanto prendono corpo due riviste quali «Officina» e l'anceschiana «Verri», Guglielmi in effetti esordisce da battitore libero: la sua è una poesia petrosa, scandita e ribattuta sugli endecasillabi («di una precisione fabbrile difficilmente eguagliabile», dirà Fausto Curi) con effetti di mordace espressionismo ovvero di satira corrucciata; l'io non vi scompare affatto ma ritorna a soprassalti (spezzato, strinato) dentro gli scenari deformi di un sopravvivere borghese, segnato da risibili velleità, pretese ipocrite e stolte decorazioni culturali.
È l'io che non si lascia spegnere proprio perché ha il compito esclusivo di testimoniare la sua postdatata vanità, la sua ambigua superfluità; così infatti, ad apertura di pagina, in Hopla wir leben: «Intenti eslege in opere d'inchiostro/ con dentro in cuore lacrime e rovine/ ma inchiodato sul petto oh non soffriamo/ sì lietamente vivi noi viviamo/ ...». La leggenda della mancata inclusione di Guglielmi nella antologia dei Novissimi ('61) a cura di Alfredo Giuliani e la sporadica partecipazione, da parte sua, alla successiva attività del Gruppo 63 forse si spiegano anche col rifiuto di aderire a una poetica che programma la riduzione o la cancellazione dell'io proprio nel momento in cui esso gli rimanda - nella condizione dello spasmo cognitivo e di un'estrema controversia - le ultime e mai confessate verità.
Ciò spiega altrettanto, già all'interno di Panglosse, la stesura di un poemetto in tre tempi, La coscienza infelice, che apre all'epica il codice lirico attingendo, per complessità e qualità, un vertice della neoavanguardia. Non un semplice catalogo dell'alienazione, come allora era persino di moda, ma una didascalia drammatica o appunto un'epica della circostante reificazione negli anni del cosiddetto boom economico: «la resurrezione della carne dicevo/ ecco la chiave: il mio sogno marxista visto da Freud/ con duemila anni di storia cristiana di coscienza/ mistica nel didietro/ da una regione dell'anima insepolta che non nega più».
Quella del poeta Guglielmi sarà invece, d'ora in avanti, una negazione radicale o meglio un inseguire l'espressione fino alla sua zona franca in un'acustica ormai perfettamente insonorizzata, come attestano i versi del congedo, Décuplages I e II. Fatto sta che gli ultimi vent'anni li dedica soltanto al lavoro di traduzione, su cui si sofferma in una rara intervista del 1989: «Ritengo che le traduzioni da Céline, o quelle da Queneau, siano interessanti in quanto proseguono il mio discorso poetico e mi consentono di tornare a far uso della scrittura.... Per il resto le traduzioni mi fanno tutte orrore, si fa tanta fatica, c'è del sangue dentro. Ma tradurre per me è riempire i vuoti, per vivere, per non suicidarmi, per fare qualcosa, per scrivere la storia della mia non esistenza».
Aveva cominciato con testi di Nathalie Sarraute, una scelta del poeta barocco e feroce ugonotto Agrippa d'Aubigné, insieme con un'antologia dei Provenzali (Cappelli, 1962) e aveva proseguito, lui l' allievo prediletto di Vittorio Lugli negli anni d'università, col doppiaggio di testi della grande saggistica francese, da Morin a Deleuze, da Focillon a Starobinski fino a Baudelaire critico d'arte e poeta comico (Amoenitates belgicae, Scheiwiller, 1987); ma decisivo, insieme con Raymond Queneau, è soprattutto l'incontro con Louis-Ferdinand Céline, dalla versione di Nord (1975), all'intera Trilogia del Nord (Einaudi-Gallimard, 1994) e da ultimo, per la prima volta pubblicato in singolo, Rigodon (Einaudi, «Letture», pp.271, euro 17).
Céline diviene col tempo quasi un suo doppio, interrogato dalla parte muta e fonda della pulsione linguistica, la celebre petite musique, e magistralmente riproposto in un italiano mai letto prima, basso senza essere dialettale, sussultante e esclamativo, con una forza ritmica che in tutto commemora l'intensità della pagina originale. Ciò nonostante, alla fine Giuseppe Guglielmi amava dissimularsi nelle vesti di un semplice doppiatore, preferiva celare l'inventiva stilistica nel più umile lavoro del grammatico. Infatti ripeteva sempre, con un'altra delle sue leggendarie avances, che le cattive azioni linguistiche sono cattive azioni.

su

Cerca nel sito
BIBLIOGRAFIA di Marino Piazzolla
aggiornata
OMAGGIO
A MARINO PIAZZOLLA
versione ONLINE
Vol. 1 - ANTOLOGIA
Vol. 2 - CRITICA
IL 5 PER MILLE PER
SOSTENERE LA FONDAZIONE PIAZZOLLA [2018]
Fondazione Piazzolla - Ritrovaci su Facebook
Fondazione Piazzolla - Seguici su Twitter
NEWS
- Novembre 2018
Pubblicazione
Scrivi!
- 24 Ottobre 2018
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 247
VIDEO
- 29 settembre 2018
Premio Città di Trento 2018 per la traduzione poetica a POESIE SCELTE di William Cliff
- Luglio 2018
Rivista "Fermenti"
n.247
- Maggio 2018
Pubblicazione
Enlures
- 14 marzo 2018
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 246
VIDEO
- 16 Marzo 2018
Serata dedicata a V. Krivulin, A. Mironov, E. Schwarz
- 11 Marzo 2018
Presentazione
Nel cristallo della stella Mizar
- 14 Marzo 2018
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 246
- Febbraio 2018
Pubblicazione
Nel cristallo della stella Mizar
- Dicembre 2017
Rivista "Fermenti"
n.246
- 23 Novembre 2017
Presentazione recenti titoli Fermenti
VIDEO
- Novembre 2017
Per Nencioni
con 35 lettere inedite
- 09 Agosto 2017
Incontro a S. Ferdinando di Puglia
- Giugno 2017
'900 OUT
Scrittori italiani irregolari
- 21 Aprile 2017
Presentazione
DISPACCI SENZA REPLICA
di Mario Lunetta
VIDEO
- 21 Maggio 2017
Giornata di studi
LEOPARDI TRA POESIA E FILOSOFIA
- 09 Maggio 2017
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 245
- In ricordo di
Giorgio Bárberi Squarotti
- 15 marzo 2017
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 245
VIDEO
- 30 Marzo 2017
Presentazione
Prove aperte vol.2
- 18 Marzo 2017
Vernissage
Le distanze tra i filari
- Marzo 2017
Quando il rumore della vita teme la propria eco
- 15 Marzo 2017
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 245
- Febbraio 2017
Pianisterie
- Febbraio 2017
Rivista "Fermenti"
n.245
- Gennaio 2017
PROVE APERTE vol. II
- Novembre 2016
LE ANCELLE DELLA REGINA MAB
- Ottobre 2016
DISPACCI SENZA REPLICA
Ragionamenti secondari su cultura e società
- 10 settembre 2016
Premio Feronia 2016 per la saggistica assegnato a Prove aperte vol. 1
- 14 giugno 2016
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 244
VIDEO
- 11 Maggio 2016
Incontro Tra qualità e tendenza: le voci di una letteratura che resiste
VIDEO
- 14 Giugno 2016
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 244
- Maggio 2016
Critica e storia
Rendiconti per il Duemila
- 25 maggio 2016
Incontro-dibattito su
Prove aperte. Materiali per uno zibaldone sui teatri
- Aprile 2016
Rivista "Fermenti"
n.244
- 11 maggio 2016
Presentazione La costituzione del testo e
Di traverso il Novecento
- 9 marzo 2016
Presentazione Il digiuno natalizio
- 25-26 febbraio 2016
Presentazione Il digiuno natalizio
- Febbraio 2016
Pubblicazione
Il digiuno natalizio
- 03 febbraio 2016
Presentazione Di traverso il Novecento
- 2 dicembre 2015
Presentazione Di traverso il Novecento
VIDEO
- 25 novembre 2015
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 243
VIDEO
- 20 novembre 2015
Presentazione Le due scarpe sinistre dei poeti
- Ottobre 2015
Pubblicazione
Prove aperte vol. I
- Ottobre 2015
Pubblicazione
La costituzione del testo
- Settembre 2015
Rivista "Fermenti"
n.243
- Presentazione 21 Aprile 2015:
FOTO e VIDEO
- Giugno 2015
Pubblicazione
Poesie scelte
- 20 Giugno
Inaugurazione mostra e conferenza:
Marino Piazzolla: poesia, arte, pensiero
- 20 Giugno-5 Luglio
Marino Piazzolla: mostra dipinti, disegni, sculture
- Giugno 2015
Pubblicazione
Le due scarpe sinistre dei poeti
- Testimonianze AUDIO:
Velso Mucci: letture
- Giugno 2015
Pubblicazione
Di traverso il Novecento
- Aprile 2015
Pubblicazione
Scritti diversi e dispersi.
Saggi
- 21 Aprile 2015
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 242
Leopardi. La cognizione del vero
- 18 Aprile 2015
Presentazione
Tenori
- Gennaio 2015
Pubblicazione
Leopardi.
La cognizione del vero
- Gennaio 2015
Pubblicazione
Tenori.
Il Pavone, l’Espada e il Salice piangente dal Barocco alla fine dell’Opera
- Dicembre 2014
Rivista "Fermenti"
n.242
- Luglio-Agosto 2014
Mostra Marino Piazzolla scultore. Hudèmata
- 17 Luglio 2014
Presentazione
La vocazione sospesa
- 18 Giugno 2014
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 241
NUMERO DA COLLEZIONE
- Maggio 2014
Rivista "Fermenti"
n.241
- Maggio 2014
Pubblicazione
Le verità della letteratura
- 26 Marzo 2014
Presentazione
La vocazione sospesa
- Marzo 2014
Pubblicazione
Le mie teorie eretiche
Conversazioni a Radio France Culture
- 13 Dicembre 2013
Scritture in movimento
Video
- 29 Ottobre 2013
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 240
Video
- Dicembre 2013
Pubblicazione
Esilio sull'Himalayacon traduzione greca a fronte
- Ottobre 2013
Pubblicazione
La vocazione sospesa
- 29 Ottobre 2013
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 240
NUMERO DA COLLEZIONE
- Ottobre 2013
Rivista "Fermenti"
n.240
- Testimonianze VIDEO
Conferenza Concerto
Il passaggio come luogo poetico
- 16 Aprile 2013
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 239
Video
Foto
- Febbraio 2013
Rivista "Fermenti"
n.239
- Fahrenheit Rai Radio 3:
Su Lo scrigno del dialetto
Meli Porta Belli Di Giacomo
- PREMIO
PENNE - PIAZZOLLA 2012
Vincitori
Motivazioni
Foto
- Intervento inedito
di Donato Di Stasi
su Biancamaria Frabotta
vincitrice
Premio Penne-Piazzolla
Poesia Edita 2012
- Intervento inedito
di Maria Grazia Calandrone
su Biancamaria Frabotta
vincitrice
Premio Penne-Piazzolla
Poesia Edita 2012
- PREMIO
PENNE - PIAZZOLLA 2012
1 dicembre 2012
INVITO
- Recensione da "L'Unità":
Lo scrigno del dialetto
Meli Porta Belli Di Giacomo
- PREMIO
PENNE - PIAZZOLLA 2012
POESIA EDITA E INEDITA
- Recensione:
"Fermenti" n.238
- Testimonianze VIDEO:
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 238
- Testimonianze VIDEO
Presentazione
Lo scrigno del dialetto
- Recensione:
Testimonianze critiche per
Marino Piazzolla poeta vol.2
- Testimonianze VIDEO:
04 Marzo 2008
Le voci della città
Poeti a Roma (1950-2000)
Cardarelli - Insana
- Maggio 2012
Pubblicazione:
Lo scrigno del dialetto
Meli Porta Belli Di Giacomo
- Testimonianze VIDEO:
11 Marzo 2008
Le voci della città
Poeti a Roma (1950-2000)
Jacobbi - Villa
- Aprile 2012
Pubblicazione:
Atti dei Convegni
per il Centenario della nascita
di Marino Piazzolla
- Aprile 2012
Pubblicazione:
Testimonianze critiche per
Marino Piazzolla poeta
Vol. 2
- 2 maggio 2012
Conferenza-Concerto
Il passaggio come luogo poetico
- 20 marzo 2012
Presentazione
Esilio sull'Himalaya
- Recensione:
L'Eremita di Roma.
Vita e opere di Giorgio Vigolo
- Testimonianze VIDEO:
18 Marzo 2008
Le voci della città
Poeti a Roma (1950-2000)
Rosselli - Frabotta
- Testimonianze VIDEO:
15 Gennaio 2008
Le voci della città
Poeti a Roma (1950-2000)
Folgore - Ottonieri
- Testimonianze VIDEO:
12 Febbraio 2008
Le voci della città
Poeti a Roma (1950-2000)
Sinisgalli-Di Francesco
- Testimonianze VIDEO:
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 237
- Testimonianze VIDEO:
29 Gennaio 2008
Le voci della città
Poeti a Roma (1950-2000)
Marè-dell'Arco
- Testimonianze VIDEO:
18 Dicembre 2007
Le voci della città
Poeti a Roma (1950-2000)
Gatto-Spaziani
- Testimonianze AUDIO:
1995 "Omaggio a Piazzolla"
- Testimonianze VIDEO:
"Omaggio a Marino Piazzolla"
sulla RAI nel 1992
- Testimonianze VIDEO:
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 224
- Marino Piazzolla, ovvero l’erranza e il sangue della poesia
in "Frontiere", 2011
- PREMIO
PENNE - PIAZZOLLA 2011
Vincitori
Motivazioni
Foto
- Testimonianze VIDEO:
Conferenza-Concerto
Piazzolla Interprete del Novecento
- Testimonianze VIDEO:
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 227
- Settembre 2011
Pubblicazione:
Rivista "Fermenti" n. 237
- María Zambrano:
Il poeta italiano Marino Piazzolla
in Luoghi di Poesia,
Bompiani 2011
- Settembre 2011
Recensione:
Quaderno brasiliano
- Agosto 2011
Recensione:
Sconnessioni
- Luglio 2011
Recensione:
Dalla parola al silenzio
- Luglio 2011
Recensione:
Esilio sull'Himalaya
- Giugno 2011
Recensione:
L'eremita di Roma
da RAI News 24
- Intervento critico
di Canio Mancuso
- Testimonianze AUDIO:
"Le voci della città"
conferenza su
Edoardo Cacciatore e
Francesco Muzzioli
- 5 Aprile 2011
Presentazione n. 235
rivista "Fermenti"
VIDEO
FOTO
- Testimonianze AUDIO:
"Le voci della città"
conferenza su
Giorgio Vigolo e
Mario Socrate
- Testimonianze AUDIO:
"Le voci della città"
conferenza su Angelo Maria Ripellino
- 18 Maggio 2011
Presentazione sotto
l'egida della fondazione
- Testimonianze VIDEO:
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 226
- Marzo 2011
Recensione:
"Fermenti" n. 236

Testimonianze:
Piazzolla: "Porto a spasso la vita"
- Febbraio 2011
Recensione:
L'eremita di Roma
- Febbraio 2011
Nota di lettura:
Esilio sull'Himalaya
- Gennaio 2011
Recensione:
Hudèmata
- Gennaio 2011
Pubblicazione:
Rivista "Fermenti" n. 236
- Gennaio 2011
Recensione:
Esilio sull'Himalaya
- Dicembre 2010
Pubblicazione:
Dalla parola al silenzio
di Marco Lazzerini
- Dicembre 2010
Pubblicazione:
Esilio sull'Himalaya
di Marino Piazzolla
- 27 Novembre 2010
PREMIO PENNE - PIAZZOLLA
PREMIAZIONE
MOTIVAZIONI
FOTO
- 12 Novembre 2010
Presentazione n. 235
rivista "Fermenti"
VIDEO
FOTO
- Novembre 2010
Pubblicazione:
Quaderno Brasiliano
di Ruggero Jacobbi
Marino Piazzolla "Controvento"
da "Paideia"
- Settembre 2010
Pubblicazione:
L'eremita di Roma
Vita e opere di Giorgio Vigolo
- Sezione VIDEO:
Hudèmata Actabat
maggio 2008
- Sezione AUDIO:
Interviste a Piazzolla
per France Culture
1978
- PREMIO "GIACOMO LEOPARDI"
Premio speciale Fondazione Piazzolla
Il vincitore
Premiazione 29 giugno 2010
- Giugno 2010
PUBBLICAZIONI
- 2010 L'ANNO DEL CENTENARIO
LE MANIFESTAZIONI
S. FERDINANDO DI PUGLIA
29 Maggio
- 2010 L'ANNO DEL CENTENARIO
LE MANIFESTAZIONI
ROMA 12 Maggio
- 2010 L'ANNO DEL CENTENARIO
LE MANIFESTAZIONI
ROMA 12 Maggio
VIDEO
- 2010 L'ANNO DEL CENTENARIO
LE MANIFESTAZIONI
URBINO 21-22 Aprile
- 2010 L'ANNO DEL CENTENARIO
LE MANIFESTAZIONI
URBINO 21-22 Aprile
VIDEO
- 2010 L'ANNO DEL CENTENARIO
- 20 Apr 2010
Seminario Univ. di Lille
su Roberto Sacchetti
- Sezione VIDEO:
Presentazione
Rivista "Fermenti" n. 234
- Sezione AUDIO:
"Le voci della città"
conferenza su Velso Mucci
- Sezione VIDEO:
Intervista a
Hans Werner Henze
- Febbraio 2010
Pubblicazione:
Sole metallico, morbide lune
antologia con testo a fronte italiano-greco
- Sezione VIDEO:
RICORDO DI VITO RIVIELLO
27 Novembre 2009
- 28 Novembre 2009
PREMIO PENNE - PIAZZOLLA
PREMIAZIONE
MOTIVAZIONE
FOTO
- 1 Dicembre 2009
Incontro con l'autrice:
Assia Papp
- 17 Novembre 2009
Presentazione
I Teatronauti del Chaos
- 5 Novembre 2009
Presentazione Catalogo 2009
Fermenti Editrice